L’ultimo esorcista

 

 

«Il male è un tema che da sempre
affascina la letteratura e i lettori. Perché il male è
intorno a noi e dentro di noi. E’ un qualcosa che fa
parte della nostra esistenza e, dunque, conoscerne
l’origine è utile a tutti. Difficile trovare qualcuno
che non voglia sapere. Più facile è trovare chi,
pur non volendo sapere, ha paura e dunque si
allontana da questi temi. Ma io dico di non avere
paura: Satana è puro spirito. Ed è come un cane
da guardia tenuto al guinzaglio: non può fare del
male se uno vive in un certo modo. Occorre sol-
tanto non avvicinarsi al suo raggio d‘azione. Per
questo conoscerlo, sapere di lui, è utile: perché
permette di non farsi catturare».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *